La circolazione delle opere d’arte tra tutela e valorizzazione

CONVEGNO

Mercoledì 25 marzo 2015, ore 14.30
La Librària – Palazzo Altieri
Piazza del Gesù 49, Roma

A cura di ACAM S.r.l.,
con la collaborazione di Federica di Napoli Rampolla

Il convegno, organizzato e promosso da ACAM Srl, sarà gentilmente ospitato da Federica di Napoli
Rampolla nella straordinaria Librària di Palazzo Altieri. Con questo incontro – al quale prenderanno parte
alcuni fra i maggiori esperti italiani, protagonisti a livello istituzionale e professionale – ci poniamo il fine
di approfondire il tema della circolazione delle opere d’arte, nel tentativo di individuare e caratterizzare
quell’auspicabile e giusto equilibrio tra esigenze di tutela e invito alla valorizzazione.

Dall’istituto delle collezioni fidecommissarie, passando per la disciplina giuridica e fiscale di riferimento e
per le novità introdotte dal DPCM n. 171 del 29 Agosto 2014 concernente il nuovo assetto istituzionale del
MiBACT, fino al controllo sulle esportazioni, alle attività di contrasto ai traffici illeciti, alla quantificazione
ed alla valutazione del rischio legato alla movimentazione delle opere d’arte.

Tutela e valorizzazione: istanze che unitamente e fuori da ogni vana logica di contrapposizione dovrebbero indirizzarci nella gestione dei “nostri” Beni Culturali. (Damiano Minozzi)

INTERVENTI:

Federica di Napoli Rampolla
Storica dell’Arte, Restauratrice e Conservatrice, Soprintendenza B.S.A.E. Lazio;
Saluto di apertura
Moroello Diaz della Vittoria Pallavicini
Presidente Associazione Dimore Storiche Italiane;
Le dimore storiche dall’arredo alle collezioni
Francesco Scoppola
Direttore Generale Belle Arti e Paesaggio, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo;
Il patrimonio culturale tra esigenze di tutela e inviti alla valorizzazione: quale equilibrio è possibile?
Ugo Soragni
Direttore Generale Musei, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo;
La circolazione delle opere e quella dei visitatori: il ruolo dei musei italiani alla luce del D.P.C.M. 171/2014
Paolo Giorgio Ferri
Magistrato, ex Consigliere per il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo;
Circolazione illecita: le “alterazioni” del Bene Culturale finalizzate alle operazioni di riciclaggio
Simonetta Antellini
Direttore Ufficio Esportazione Oggetti d’Antichità e d’Arte di Roma, Soprintendenza S.P.S.A.E.
e per il Polo Museale della Città di Roma;
La rilevanza dell’attività preventiva di controllo sulla circolazione internazionale delle opere d’arte
Cino Benelli
Avvocato, titolare dello Studio Legale Benelli, consulente ACAM;
La circolazione delle opere d’arte in Europa: verso una normativa uniforme?
Francesco Pelagallo, con Emilio Rummo
Dottore Commercialista e Revisore Legale presso A.B. Advisory S.r.l., Dottore di Ricerca, consulente ACAM;
Dottore in Giurisprudenza, Notaio presso Studio Notarile Rummo;
La circolazione e la compravendita delle opere d’arte in Europa: disciplina e ricadute fiscali per gli operatori
Alvise di Canossa
Presidente Arterìa S.r.l., Presidente Art Defender S.r.l.;
Imballaggio e trasporto: operare in sicurezza nella condizione di massima vulnerabilità per l’opera d’arte
Massimo Maggio
Consigliere Delegato, Responsabile Fine Art Jewellery & Specie presso Willis Italia S.p.A.;
L’assicurazione dei beni artistici: qualificazione e quantificazione del rischio in caso di spostamento delle opere
Pietro Ruffo
Artista;
Opere e istallazioni di grandi dimensioni: quando il lavoro è “progettato” anche per il trasporto

Visualizza la locandina

Visualizza il comunicato stampa